Ti spiego perché lo spazzolino elettrico funziona

Io lo uso ormai da anni, ma ancora oggi ho molti pazienti restii ad usare lo spazzolino elettrico.

Le domande che mi pongono sempre sono le seguenti:

  • ma funziona davvero meglio dello spazzolino manuale?
  • può rovinare le gengive o lo smalto?

Allora affidiamoci alla letteratura scientifica che ci dice questo:

  1. gli spazzolini elettrici rimuovono la placca più efficacemente degli spazzolini manuali nel breve e nel lungo termine;
  2. mostrano una maggiore rimozione oltre che sulle superfici, anche nelle aree interprossimali;
  3. mostrano lo stesso grado di sicurezza di quelli tradizionali;
  4. migliorano la percezione del tempo di spazzolamento (2 minuti!) grazie al timer presente in tutti gli spazzolini elettrici di ultima generazione, tempo che con lo spazzolino manuale è risultato in media di 46 secondi;
  5. non è ad oggi dimostrata la presenza di recessioni associata allo spazzolino elettrico;
  6. l’uso dello spazzolino elettrico minimizza il rischio di abrasioni sui tessuti duri del dente (smalto e dentina).

Nelle linee guida ministeriali, emanate nel 2009 e aggiornate nel Dicembre 2015, si ribadisce la raccomandazione all’uso dello spazzolino elettrico (raccomandazione 8)

Qui le linee guida aggiornate 2015: http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2441_allegato.pdf

Una precisazione: nelle linee guida del 2009 si parlava dello spazzolino elettrico con movimento roto-oscillante. Dello spazzolino elettrico sonico si diceva questo:

“E’ consigliabile che gli spazzolini sonici vengano utilizzati da persone fortemente motivate in considerazione del fatto che non possiedono un intrinseco movimento di rotazione.”

Questa precisazione non è più presente nell’aggiornamento del 2015, perché anche gli spazzolini elettrici sonici risultano efficaci nella rimozione della placca rispetto allo spazzolino manuale.

Sono quindi questi i motivi per cui consiglio lo spazzolino elettrico ai miei pazienti, soprattutto quando non riusciamo con lo spazzolino manuale ad ottenere dei buoni risultati nel controllo della placca.

Un abbraccio,

Dott.ssa Elena

A proposito dell'autore Guarda tutti i post Sito web dell'autore

Elena Bizzotto

Musicista per passione e Igienista Dentale per vocazione, trasformo i sorrisi delle persone.

X