#44 Come conciliare lavoro, produttività e benessere – intervista a Debora Montoli

Debora Montoli A lume di fare

Lavorare con uno sguardo sempre attento al benessere e alla prevenzione, migliora la nostra produttività e ci rende persone più felici.

Me lo insegna Debora Montoli attraverso il suo progetto A lume di fare, che si sviluppa in un bellissimo canale Telegram.

Debora è un’assistente virtuale che pone molta attenzione nel conciliare vita lavorativa e benessere personale.

NON BISOGNA LAVORARE DI PIÙ,
MA BISOGNA IMPARARE
A LAVORARE MEGLIO
(DEBORA MONTOLI)

Perché durante questa calda estate 2019, abbiamo la possibilità di staccare e analizzare il nostro operato degli ultimi mesi.

I tempi sempre più frenetici e le mille cose da fare, ci fanno perdere di vista le buone abitudini di salute e benessere.

Questo non è un bene. E lo so per esperienza personale.

Gli Igienisti Dentali svolgono un lavoro che causa molti problemi muscolo-scheletrici, oltre a futuri e possibili disturbi all’udito e alla vista. L’aggiunta del lavoro al computer poi non aiuta.

Anche noi operatori, che ci occupiamo tutti i giorni della salute e prevenzione dei nostri pazienti, non dobbiamo dimenticarci che per svolgere bene il nostro lavoro dobbiamo fare prevenzione su noi stessi.

Debora mi insegna che in ogni ambito lavorativo si può fare prevenzione attraverso piccoli accorgimenti.

Le ho chiesto allora di raccontarci il perché del suo progetto e di cosa fa lei per mantenersi in salute e sempre sorridente.

Cosa si intende oggi per salute?

Il concetto di SALUTE si è modificato nel corso del tempo e si è passati dalla definizione dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) del 1946 che la definiva come

uno stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non semplice assenza di malattia

ad una più attuale (2011)

capacità di adattarsi e autogestirsi di fronte alle sfide sociali, fisiche ed emotive

Fra le critiche all’originaria definizione dell’OMS, c’era quella di aver creato paradossalmente un mondo di “non sani”, dato che pressoché nessuno può godere di uno stato di completo e assoluto benessere.

Il perfettismo implicitamente invocato avrebbe spinto ad una medicalizzazione della società.

Salute quindi non significa assenza di malattia, ma ha a che fare con una PRESTAZIONE OTTIMALE, una massima coordinazione mente-corpo.

Salta subito all’occhio come gli aspetti fisico/psichico/emotivi siano strettamente correlati tra loro.

Si passa da un concetto statico ad un concetto DINAMICO.

Sei in salute quando riesci ad avere il MIGLIOR ADATTAMENTO POSSIBILE ad un particolare stimolo, sfida, ambiente, attacco di virus/batteri ecc.. COL MINOR COSTO POSSIBILE.

E la vera prevenzione porta a ottimizzare la salute.

Trovi Debora e il suo bellissimo progetto A lume di fare:

Informazioni sul Festival del Podcasting sul sito. Ti ricordo la data: 12 ottobre 2019 a Milano.
Per ottenere il biglietto gratuito, clicca QUI.

Un abbraccio,

Dott.ssa Elena

Vuoi vivere una vita col sorriso?

Queste sono 2 cose che puoi iniziare a fare subito (e gratis):
1. lava i denti 2 volte al giorno
2. leggi il mio Canale Telegram (seleziono per te informazioni e risorse utili)

A proposito dell'autore Guarda tutti i post Sito web dell'autore

Elena Bizzotto

Musicista per passione e Igienista Dentale per vocazione, trasformo i sorrisi delle persone.